Barrette gluten free con legumi e cereali per un pieno di energia

Barrette gluten free con legumi e cereali per un pieno di energia

Scopri come combinare ingredienti diversi per creare 5 barrette con proprietà specifiche

Le barrette a base di legumi e cereali sono vere e proprie toccasana per il nostro corpo, in grado di infondere energie ma anche, viste le loro proprietà, capaci di aiutare il fisico limitando l’apporto di grassi.

Combinare legumi e cereali per creare barrette può essere un’idea ottimale, si potranno infatti consumare sia come snack a metà mattina o pomeriggio, a colazione, prima e dopo aver fatto sport, oppure come sostituto di un pasto, magari in aggiunta a frutta fresca.

Ma quali sono le migliori ricette per creare barrette senza glutine con legumi e cereali? Ecco alcune idee!

Barrette energetiche senza glutine con semi di lino

Questa proposta è perfetta per una colazione energetica o uno snack goloso da consumare durante la giornata. Una soluzione golosa arricchita con cioccolato fondente.

Gli ingredienti scelti sono in grado di dare realmente un carico di energia all’organismo, renderlo reattivo, ma soprattutto la presenza anche di frutta secca assicura un apporto di omega 6. I semi di lino invece sono ottimi alleati della salute cardiovascolare, contengono potassio e acidi grassi in grado di controllare i livelli di colesterolo nel sangue.

Ingredienti:

  • cioccolato fondente
  • nocciole tostate
  • noci
  • semi di lino
  • fiocchi d’avena
  • riso soffiato
  • quinoa soffiata
  • zucchero di canna
  • miele di castagno
  • acqua

Procedimento:

Inserisci in un frullatore nocciole, noci, cioccolato fondente, semi di lino e zucchero fino a creare un composto granuloso. Aggiungi quindi fiocchi d’avena, riso e quinoa soffiati frullando ancora per qualche secondo.

A questo punto incorpora il miele e metà dell’acqua mescolando per ottenere un composto appiccicoso e ben legato. Nel caso in cui serva aggiungi ulteriore acqua.

Prepara una placca da forno rivestita con carta da forno bagnata e strizzata, dopodiché stendi il composto con mani umide, compattandolo e livellandolo. Taglia già con un coltello le barrette delle dimensioni che preferisci, dopodiché metti in forno per 15 minuti a 180°C. Una volta pronte lascia raffreddare prima di consumarle.

Barrette con cous cous di ceci, mandorle e uvetta

Impiegare legumi per la realizzazione di barrette energetiche può rappresentare una variante interessante. Questa scelta garantirà un apporto proteico elevato a lento rilascio. Inoltre la presenza di mandorle risulterà utile per via del contenuto di acidi grassi buoni, quali omega 3 e 6.

Le uvette infine oltre a rendere il tutto più sfizioso, rappresentano una fonte di antiossidanti, indispensabili per contrastare l’invecchiamento cellulare, ma anche per le loro proprietà antinfiammatorie.

Ingredienti:

  • cous cous di ceci
  • mandorle
  • uvetta
  • fiocchi d’avena
  • zucchero di canna
  • burro
  • miele millefiori
  • acqua

Procedimento:

Fai bollire l’acqua, spegni il fuoco e aggiungi il cous cous di ceci. Lascialo ammollo per 3 o 4 minuti, dopodiché sgranalo con una forchetta e trasferiscilo in una ciotola.

Metti poi il burro in una casseruola, fallo sciogliere, aggiungi zucchero e miele. Versa il tutto nella ciotola assieme al cous cous, incorpora poi le mandorle tagliate grossolanamente, i fiocchi d’avena e l’uvetta mescolando per amalgamare il tutto.

Fodera una teglia da forno e versa il composto livellandolo e tagliando poi le barrette della forma e dimensione preferita. Inforna a 180°C per 30 minuti e, una volta pronte, lascia raffreddare prima di consumare.

Barrette con bacche di goji, semi di zucca e sciroppo d’acero

Energia pulita e sana: ecco come si potrebbero definire queste barrette!

I semi di zucca oltre a conferire un sapore intenso sono ricchissimi di sostanze nutrienti e benefiche, dagli antiossidanti agli acidi grassi insaturi, passando per l’elevato apporto di minerali. Anche le bacche di goji rappresentano poi un vero toccasana per l’organismo, in grado di proteggere dalle malattie metaboliche, sono considerate anche un ottimo antitumorale.

Ingredienti:

  • fiocchi d’avena
  • riso soffiato
  • nocciole e/o mandorle tostate a scelta
  • semi di zucca
  • mirtilli rossi disidratati
  • bacche di goji
  • sciroppo d’acero
  • miele di acacia
  • olio di semi di girasole

Procedimento:

Versa in un frullatore i fiocchi d’avena, la frutta secca, le bacche di goji e i mirtilli per ridurre il tutto in piccoli pezzi. Aggiungi poi il riso soffiato e frulla di nuovo.

Nel frattempo versa in un tegame l’olio, il miele e lo sciroppo d’acero per riscaldarli senza però portarli a bollore. Incorpora quindi la parte frullata amalgamando il tutto, inserendo in ultimo i semi di zucca.

Fodera una teglia da forno e versaci sopra il composto avendo cura di livellarlo e realizzando già le barrette nella forma prescelta.

Cuoci a 150°C per 20 minuti dopodiché lascia raffreddare prima di consumare.

Barrette con semi di canapa e quinoa

Super golose, rigorosamente prive di glutine e sane! Ecco l’essenza di queste barrette.

I semi di canapa assicurano un elevato apporto di vitamina E, sono considerati antiossidanti e rigeneranti per la pelle e l’organismo. Per quanto riguarda la quinoa ne abbiamo abbondantemente parlato in un nostro articolo precedente, ma sicuramente è importante ricordare che assicura un elevato apporto proteico, fibre, sali minerali, acidi grassi insaturi, vitamina C e possiede un indice glicemico basso.

Ingredienti:

  • quinoa soffiata
  • cioccolato fondente
  • uvetta
  • cocco macinato
  • semi di canapa decorticata
  • malto di riso
  • miele d’arancio

Procedimento:

Versa in una ciotola la quinoa soffiata, aggiungi uvetta, cocco macinato, semi di canapa e mescola il tutto. Trita poi il cioccolato e scaldalo fino a farlo sciogliere, dopodiché aggiungilo al precedente composto unitamente al malto di riso e al miele.

Crea un composto compatto mescolando bene il tutto, stendilo su una teglia da forno foderata livellandolo, dopodiché ricopri il tutto con una pellicola trasparente prima di far riposare in frigorifero per 5 o 6 ore.

Trascorso il tempo necessario taglia i rettangoli e mangiali senza troppe esitazioni!

Barrette con banane e grano saraceno

Ultima proposta delle squisite barrette con banane mature e grano saraceno, estremamente gustose e in grado di donare il pieno di energia.

La presenza di banane garantisce un apporto di potassio elevato e associato al grano saraceno anche un apporto di vitamine del gruppo A e B, senza dimenticare che si tratta di un cereale precursore del buon umore.

Ingredienti:

  • 2 banane mature
  • fiocchi d’avena
  • grano saraceno soffiato
  • cioccolato fondente tritato
  • semi di lino e/o girasole
  • mandorle tritate
  • sciroppo d’acero
  • mirtilli disidratati

Procedimento:

Schiaccia le banane con una forchetta e aggiungi poi i fiocchi d’avena, il grano saraceno soffiato, la frutta secca, i semi oleosi, lo sciroppo, i mirtilli e il cioccolato.

Impasta sino a ottenere un composto omogeneo e appiccicoso da stendere su una teglia ricoperta di carta da forno livellandolo.

Inforna a 180°C per 20 minuti, lascia raffreddare e ritaglia in rettangoli.

Da Celiachia Milano trovi tutto l’occorrente per realizzare le tue barrette gluten free!

Celiachia Milano propone una vasta gamma di ingredienti senza glutine per preparare le tue barrette senza glutine.

Vieni a trovarci e oltre a fornirti tutto l’occorrente potremmo darti anche utili suggerimenti!