Gnocchi alla romana senza glutine

Gnocchi alla romana senza glutine

Per quale motivo fare gli gnocchi alla romana gluten free non dovrebbe essere possibile? In questa ricetta vi spiegheremo come prepararli andando a sostituire il semolino con farina di mais fioretto.

Ingredienti per gli gnocchi alla romana senza glutine (dosi per 6 persone)

  • 180gr farina di mais fioretto
  • 120gr farina di riso
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 1lt di latte intero o parzialmente scremato
  • 20gr burro
  • Noce moscata q.b.
  • 1 cucchiaino di sale

Ingredienti per il condimento

  • 80gr Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 40gr burro

Preparazione

Versate una parte del latte freddo in una ciotola e fate sciogliere al suo interno la farina di riso setacciata

In una casseruola versate il latte rimanente, aggiungete quindi il burro, la noce moscata, il sale e lasciate cuocere a fuoco medio

Quando il latte sarà giunto a ebollizione toglietelo dal fuoco e versate a pioggia al suo interno la farina di mais fioretto mescolando energicamente con la frusta per evitare che si formino grumi

Incorporate quindi anche il latte dove era stata fatta sciogliere la farina di riso continuando sempre a mescolare

Rimettete la casseruola sul fuoco moderato e lasciate cuocere per 15 minuti, ovvero fino a quando il composto si sarà addensato

Togliete dal fuoco e, continuando a mescolare, aggiungete l’uovo e il Parmigiano Reggiano grattugiato

Versate il composto su una teglia da forno foderata e aiutandovi con un coltello livellate il tutto in modo omogeneo (l’altezza dovrebbe essere di circa 1 centimetro)

Una volta raffreddato, con l’aiuto di uno stampo, tagliate i dischetti del diametro di circa 4 centimetri

Imburrate quindi una teglia da forno e disponete uno strato di gnocchi sovrapponendoli leggermente

Cospargeteli infine con pezzettini di burro e Parmigiano Reggiano grattugiato

Infornate a 180°C per 20 minuti, ovvero fino a quando non si sarà formata una leggera crosticina sopra gli gnocchi

Sfornate quindi e servite ben caldi