testata
 
 
 
 

 
Allergie e intolleranze
A cura della Dott.ssa Annalisa Subacchi
Allergie e intolleranze alimentari. Cosa sono?
 
Sono un fenomeno sempre più frequente di cui soffrono moltissime persone.
 
Numerosi studi dimostrano che una corretta alimentazione e una giusta prevenzione sono determinanti per la nostra salute. Ma come?
 
La dott.ssa Annalisa Subacchi ci spiega il fenomeno.
 
Prima di tutto è fondamentale distinguere le allergie alimentari dalle intolleranze alimentari. Senza saperlo siamo tutti più o meno sofferenti di una o di entrambe queste problematiche!
 
L'intolleranza alimentare
 
Coinvolge il metabolismo ma non il sistema immunitario.
 
Le persone che hanno un'intolleranza soffrono di continui stati di malessere, disagi e disturbi, gonfiore addominale, ritenzione di liquidi, obesità, cellulite, meteorismo, gastriti, disturbi intestinali.
 
Si manifesta quando il corpo non riesce a digerire correttamente un alimento o un componente alimentare.
 
È spesso causata dal sovra-accumulo (intossicazione) nel nostro organismo di determinati alimenti.
 
Vi sono diversi gradi di intolleranza (classificati da 1 a 3) ed a seguito della diagnosi viene elaborato un piano alimentare di esclusione (temporanea) in modo da disintossicare l'organismo per poi reintrodurre gradualmente l'alimento.
 
 
L'allergia alimentare
 
È una forma specifica di intolleranza che attiva il sistema immunitario.
 
Le reazioni negative sono immediate, di solito localizzate, e provocano vari sintomi: respiratori (naso che cola, starnuti, tosse o affanno), cutanei (prurito, gonfiore delle labbra, eruzioni cutanee), gastrointestinali (crampi, diarrea, nausea) fino allo shock anafilattico.
 
Che cosa accade nel nostro corpo?
 
Uno specifico alimento (chiamato allergene) presente in un alimento innesca, nella persona allergica, una catena di reazioni del sistema immunitario tra cui la produzione di anticorpi.
 
L'allergia è essenzialmente "un'alterazione immunitaria" in cui una sostanza normalmente innocua viene "percepita" come una minaccia.
 
Sono mai state diagnosticate in passato o sono patologie nuove?
 
Purtroppo è un fenomeno della nostra civiltà moderna ed è legato a tanti fattori una volta inesistenti come la manipolazione alimentare nelle industrie alimentari e nella coltivazione agricola.
 
Sfortunatamente sono sempre più frequenti i prodotti con forti alterazioni genetiche. Basti pensare che vent'anni fa gli additivi chimici permessi negli alimenti erano ottantacinque; oggi sono più di millequattrocento!
 
 
Intolleranze e allergie
L'allergia al nichel
Intolleranze alimentari
Istruzioni per l'uso
Autunno in tavola
Intolleranze alimentari
Istruzioni per l'uso
Inverno in tavola
Per saperne di più:
il libro della
dott.ssa Subacchi

 


 
 
Altri cereali gluten free
 
Pasticceria fresca
 
Dove mangiare bene e gluten free
 
Prenotazioni online